Egitto prima del voto: tafferugli ad alessandria e manifestazione pro Morsi

Oggi 14 dicembre 2012

Lancio di pietre tra sostenitori e oppositori del presidente islamico Mohamed Mursi. Gli scontri sono avvenuti nella città egiziana di Alessandria oggi venerdì prima di un referendum su una nuova costituzione che ha diviso la nazione più popolosa del mondo arabo.

Decine di attivisti hanno combattuto con mazze e spade, hanno detto testimoni, e un certo numero di vetture sono state incendiate per le strade della seconda città più grande d’Egitto, alla vigilia di un voto che per Mursi metterà fine al peggioramento della crisi politica del paese.

Tafferugli sono iniziati nei pressi di una moschea di Alessandria, quando i membri dell’opposizione distribuendo volantini si sono scontrati con i sostenitori di Mursi.

Al Cairo, sventolio di bandiere pro-Mursi islamisti hanno organizzato una manifestazione finale ma la manifestazione,  fuori da una delle principali moschee della capitale è tranquilla.

Matthew Keys (traduzione Donatella Mardollo)

Video Reuters http://live.reuters.com/Event/Egypt_5

agiamosubito

agiamosubito

Ragazzi per il bene comune Youth for the common good

Sostenibilità - Sustainability - Nachhaltigkeit - Sostenibilidad

Sebastiano Isaia

Il punto di vista umano. «Essere radicale vuol dire cogliere le cose alla radice. Ma la radice, per l’uomo, è l’uomo stesso» (K. Marx). «Emancipando se stesso, il proletariato emancipa l’intera umanità» (K. Marx).

Cambiaresipuo

agiamosubito

notav.info

agiamosubito

Micromega

agiamosubito

LIBRE

agiamosubito

il manifesto

agiamosubito

Contropiano

agiamosubito

ilLibraio.it

agiamosubito

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: