TSIPRAS il discorso al comitato centrale di #syriza

Schermata 2015-07-30 alle 12.53.23“Il nostro dilemma è quello di spostare indietro o andare avanti in un compromesso che non è quello che abbiamo sognato. Si tratta di una scelta difficile, “ha detto. “Siamo stati costretti a prendere decisioni difficili. Abbiamo dovuto scegliere tra un compromesso doloroso e un default disordinato”.

“Alcuni sostengono che vi era una terza scelta – la scelta di uscire dall’euro”, ha detto, sottolineando che è giunto il momento di discutere questo punto di vista. Una uscita dall’euro, senza alcun sostegno avrebbe comportato dura austerità, ha sottolineato.

Ha detto che non vi era altra scelta che accettare un programma. “Alcuni credono che da un giorno all’altro la maggioranza del partito e del governo ha cambiato le sue opinioni – accettando di sposare il socialismo liberale – e che abbiamo subito deciso di stringere, per necessità, neoliberismo”, ha sottolineando che questa è una visione estremista .

Le decisioni ad accettare il piano di salvataggio è stata presa tenendo conto delle persone più povere della Grecia che sarebbero state meglio con queste riforme che un “default disordinato”.

“Abbiamo scelto il percorso di un difficile compromesso,” ha detto, aggiungendo che questo è stato fatto con una “coscienza chiara” dopo una difficile trattativa. “Se qualcuno crede che un altro governo avrebbe potuto portare un accordo migliore devono ripensarci con attenzione”

Per quanto riguarda il referendum, ha affermato che “no” non è mai stato legato a una Grexit – se non in ambienti estremi, soprattutto in Germania. il referendum, è stato tenuto al fine di ottenere un mandato popolare per negoziare un programma che non era nell’agenda di Syriza.

Per più di sei mesi il governo ha cercato finanziamenti, anche verso fonti private, invano. “Questa battaglia che abbiamo dato per il diritto del popolo greco, è qualcosa di cui dovremmo essere orgogliosi,” ha detto.

Egli ha detto che Syriza si è affidata al popolo greco per ogni passo del cammino. “Siamo riusciti in questi tempi difficili a guadagnare qualcosa. Abbiamo dimostrato alla comunità internazionale l’intransigenza dei meccanismi comunitari, provocando le prime crepe nel sistema “, e la creazione di dubbi e critiche su come il sistema economico è strutturato. Una “nuova politica” si può levare in Europa, dice Tsipras, indicando le battaglie del popolo greco come un catalizzatore.

Egli ha chiesto: Il governo di sinistra ha il compito di continuare ad alimentare la discussione e conflitto politico in modo forte come ha fatto? “Abbiamo bisogno di rispondere, e credo che dobbiamo dare una risposta positiva”.

Egli ha sottolineato che un piano per la Grecia avrebbe bisogno di avere il sostegno internazionale, altrimenti tutti i piani politici sono destinati al fallimento.

Tsipras ha presentato alcuni dei successi del partito nel corso degli ultimi sei mesi in Grecia, come il reintervento della emittente nazionale (ERT), il taglio della tassa di 5 euro per accesso agli ospedali greci, dando la cittadinanza agli immigrati della generazione 2 °, etc.

Non ci sono soluzioni magiche che possano risolvere i problemi della Grecia, ha detto. Nulla è definitivo, ma ci sono molti fronti aperti con possibilità. “Così come è sbagliato fingere di abbellire l’accordo, è altrettanto disastroso demonizzarlo”, ha detto.

Ha presentato alcuni dei problemi della Grecia, come l’evasione fiscale, che devono essere affrontate.

Indica tre questioni necessarie per una soluzione tra punti di vista diversi all’interno SYRIZA: Fiducia, solidarietà e il rispetto del processo democratico. Ha chiesto a tutti di lavorare per un rapporto dialettico e democratico, piuttosto del  “rumore” politico e accuse. Indica la conferenza di settembre come sede per affrontate questioni cruciali: guardare al quadro più ampio di SYRIZA nella sinistra europea, nonché gli obiettivi e le prospettive del partito.

Traduzione di Donatella Mardollo

Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

agiamosubito

agiamosubito

idadominijanni

Smile! You’re at the best WordPress.com site ever

Ragazzi per il bene comune Youth for the common good

Sostenibilità - Sustainability - Nachhaltigkeit - Sostenibilidad

Sebastiano Isaia

il punto di vista umano

Home

agiamosubito

notav.info

agiamosubito

micromega-online

agiamosubito

LIBRE

agiamosubito

il manifesto

agiamosubito

Contropiano

agiamosubito

agiamosubito

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: